La città di Morondava, capitale della regione del Menabe, si trova nel sud-ovest del Madagascar, a ca. 700 km dalla capitale, Antananarivo. Famosa per la vicinanza all’iconico Viale dei baobabs, Morondava è anche il punto di partenza ideale per scoprire gli Tsingy di Bemaraha e per l’inizio dell’avventura in 4×4 lungo la costa Ovest fino a Toulear.

La Storia in Breve

Morondava deve il suo nome al suo fiume che durante gli ultimi 3 secoli ha cambiato nome. Fu il gesuita padre Luiz Mariano, che, durante una nuova spedizione portoghese sulla costa occidentale del Madagascar, scoprì nel 1623 il fiume e lo battezzò Manaputa. Successivamente venne nominato Morandavo nel 1716 e Moranda o Mouroundave nel 1765. Il regno di Menabe e commercianti stranieri hanno intrattenuto relazioni commerciali a Morondava dal 17° secolo. I commercianti islamici scambiavano cotone e pelli di zebù per armi da fuoco e munizioni, la cui attività era la fine fiorente del 18 ° secolo. Nel 19° secolo, Morondava si trasformò in un punto di sbarco per gli schiavi di Makoa, un gruppo etnico del Mozambico, e in transito prima del loro rientro nel sud-ovest e nell’entroterra. Più tardi agli inizi del 1900, grandi navi ancoravano a circa un miglio dalla costa. Le merci vengono spedite in golette bagnate o arenate nella laguna parallelamente al mare che forma un bacino interno prosciugato con la bassa marea e accessibile con l’alta marea a barche a vela da 20 tonnellate. Queste golette approfittano della marea crescente per attraversare il passo e trasbordare il loro carico sulle navi. In effetti, pur essendo Morondava un porto importante del Madagascar, non c’è un vero e proprio porto per grosse navi.

Cosa vedere a Morondava

La citta per sé non ha molto da offrire e pur avendo delle bellissime spiagge sabbiose non sono il massimo per pulizia. Il Viale dei Baobabs è sicuramente l’immagine iconica del Madagascar, non solo di Morondava e si trova ad una 30ina di km. Da menzionare anche il più grande ecosistema di Mangrovie del paese e di strada il villaggio peschiero di Betania dove solitamente i visitatori possono gustare il pranzo in spiaggia a base di pesce freschissimo. Questa visita si fa su canoe tipiche locali, non il massimo del comfort e stabilità.
Le nostre proposte

I Tour con Morondava

Copyright © 2015-2020 by Travelers of Madagascar.
All Rights Reserved.

Copyright © 2015-2020 by Travelers of Madagascar.
All Rights Reserved.

Copyright © 2015-2020 by Travelers of Madagascar.
All Rights Reserved.