Il parco nazionale Zombitse-Vohibasia è composta da tratti foresta secca, paludi e savane. Si trova nel sud-ovest del Madagascar a circa 90 km a ovest di Isalo e 20 km a di Sakaraha. Il parco è diviso in tre diverse sezioni: Zombitse, Vohibasia e Vohimena. Questo Parco Nazionale rappresenta il più grande problema ambientale del Madagascar: la deforestazione. Centinaia di anni di agricoltura basata sul taglia e brucia hanno trasformato il paesaggio circostante in un altopiano arido e quasi senza vita. Le popolazioni locali di Bara e Mahafaly sono proprietari di zebù e hanno bisogno di sempre più spazio per nutrire le loro mandrie e coltivare riso e mais. Al giorno di questa devastazione rimane solo una parte della foresta protetta, che offre riparo a un’abbondante biodiversità di fauna e flora.

La flora

Questi lembi di foresta costituiscono la più importante foresta decidua secca del Madagascar. Zombitse-Vohibasia funge da zona di transizione tra le foreste secche e umide del Madagascar. Pertanto la flora è particolarmente ricca all’interno dell’area protetta. Baobabs e diverse orchidee sono particolarmente comuni.

La fauna

Anche il numero di specie animali che vivono qui è notevole. Qui si possono osservare fino a 8 specie di lemuri, come il sifaka di Verraux, lemure marrone dalla fronte rossa, lemure dalla coda ad anelli, ed il notturno lemure sportivo di Hubbard che si puo facilmente vedere di giorno.

L’avifauna è l’attrazione principale del parco. Esistono quasi 100 specie, molte delle quali endemiche.

I circuiti del parco sono molto brevi ma le possibilità di avvistare lemuri e camaleonti sono altissime. Un parco che merita una visita.

Copyright © 2015-2020 by Travelers of Madagascar.
All Rights Reserved.

Copyright © 2015-2020 by Travelers of Madagascar.
All Rights Reserved.

Copyright © 2015-2020 by Travelers of Madagascar.
All Rights Reserved.