Per saperne di piu

Nosy Be

Madirokely 1

Situato nel Canale del Mozambico, nel nord-ovest del Madagascar, Nosy Be è una delle destinazioni turistiche più popolari della Grande Isalo. Favorita da una posizione geografica eccezionale, l’isola offre tutti i vantaggi per un viaggio indimenticabile grazie ad un clima favorevole e le moltissime attivita che si possono praticare.

La Storia in breve

Prima dell’arrivo degli arabi a Nosy Be, l’isola era già abitata dai locali che la chiamavano “Vario Be”. A quel tempo, il posto era già governato da un sovrana di nome Regina Ambary L’isola fu poi chiamata “Nosse-Be” o “Nos-Be”.
 
Nel 900, le navi arabe arrivano nella allora selvaggia isola di Nosy Be per fare rifornimento e creare una specie di grande mercato a Mahilaka. Più tardi, intorno al 1100, fu creato un altro mercato ad Ambanoro, che è meglio conosciuto con il nome di Marodoka. Nel 1400, Ambanoro divenne il centro commerciale dell’isola dopo il declino di Mahilaka e la città, fu popolata principalmente da indiani. Ci sono dei resti a Marodoka che hanno segnato il suo potere economico.
Nel 842, i francesi a loro volta occuparono l’isola di Nosy Be e la chiamarono con il decreto “Nossi-Be” posto chiamato “La perla dell’Oceano Indiano”.
 
Avendo notato che l’isola era terra fertile, i francesi elaborarono un piano di sviluppo per le colture alimentari e agricole. Durante l’era coloniale, Nosy Be era un’isola agricola la cui maggior parte delle colture era centrata sulla canna da zucchero, riso, caffè, patate dolci e la manioca.
 
Nel 1920 una specie di albero asiatico chiamato Ylang-Ylang entrò nel mercato dell’Oceano Indiano. È grazie allo sfruttamento dell’Ylang-Ylang che Nosy Be diventa successivamente uno dei maggiori produttori di olio essenziale di ylang-ylang. Questo gli è valso il soprannome di Isola dei Profumi.
Dopo l’era coloniale, Nosy Be fu restituito al Madagascar e l’isola divenne la zona più turistica del paese.

Cosa Vedere a Nosy Be

Si possono passare tranquillamente 2 settimane a Nosy Be per praticare ogni giorno un’attività o un escursione diversa.

Sull’isola di Nosy Be se non si alloggia nella zona di Andilana, sarebbe una bella giornata da passare nella spiaggia pubblica di Andilana, sabbia bianca e mare turchese, la più bella spiaggia dell’isola. Non lontano da Andilana sarebbe interessante visitare la zona dei laghi per finire la giornata al tramonto su Mont Passot, da dove si puo ammirare un panorama a 360 gradi sull’intera isola. Da non perdersi anche la distilleria di ylang-ylang. Madirokely/Ambatolaoka sono dei piccoli comuni attaccati l’un l’altro famosi per la “movida”. Ci sono diversi alberghi in questi comuni ma la spiaggia non è il massimo. A Nosy Be troviamo anche il Parco Nazionale di Lokobe, altro luogo da non potersi perdere.

Da Nosy Be, si possono organizzare diverse escursioni nelle vicine isole: Nosy Komba, l’isola che da lontano sembra una gigante tartaruga (600 mt di altezza), è da visitare per la riserva locale dove abbondano i lemuri macaco e le spiagge paradisiache; Nosy Tanikely, solitamente si visita insieme a Nosy Komba, è invece famosa per la riserva marina, dove lo snorkelling è l’attività principale; Nosy Sakatia, la più grande delle isole dopo Nosy Be, è soprannominata l’isola delle orchidee ed e famosa per le sue incredibili spiagge tropicali e le tartarughe marine; Nosy Iranja situata a ca. 2 ore di navigazione, la più famosa, la sua spiaggia è stata più volte nominata tra le 10 piu belle al mondo da tripadvisor ed altri magazine specializzati nel turismo; l’arcipelago di Nosy Mitsio, per passarci almeno 2 notti, vedi il nostro tour. Da menzionare anche le isole di Ankazoberavina, Nosy Faly, Nosy Fanihy e l’arcipelago delle Radamas.

Le nostre proposte

I Tour con Nosy Be

Copyright © 2015-2020 by Travelers of Madagascar.
All Rights Reserved.

Copyright © 2015-2020 by Travelers of Madagascar.
All Rights Reserved.

Copyright © 2015-2020 by Travelers of Madagascar.
All Rights Reserved.