Giorno 1 Antananarivo

Meet & Greet e transfert in hotel per la prima notte del viaggio.

Giorno 2 Antananarivo – Maroantsetra (voli diretti solo i mercoledi)

Il volo interno per Maroantsetra è previsto per le 12:20, da Antananarivo per arrivare a Maroantsetra alle 13:35. All’arrivo registrazione in albergo e riposo per il resto della giornata. Da domani dobbiamo essere al 100%.

Giorno 3 Maroantsetra – Farankaraina

Da Maroantsetra ci imbarchiamo su una piccola barca a motore per raggiungere Farankaraina. Lungo il percorso potremo facilmente ammirare le molti tipi di uccelli soprattutto diverse speci di aironi, le tipiche risaie malgasci ed una rigogliosissima vegetazione tropicale endemica della zona. All’arrivo a Farankaraina, visitiamo l’omonima foresta locale per cercare il rarissimo lemure dalla testa bianca e molto altro. In serata, andremo alla ricerca di alcuni lemuri notturni tra cui il famoso aye-aye. Pernottamento in campeggio.

Giorno 4 Farankaraina – Fizono

La camminata di oggi non è difficile ma insiodiosa a causa del fango che potrebbe rendere il percorso scivoloso. Attraverseremo diversi villaggi dove potremo osservare la attività giornalieri dei Masoalieni, gli abitanti dela Penisola. Il paesaggio sarà variegato e spettacolare, passeremo dei tratti  di costa coperti interamente da vegetazione tropicale a delle pianure coperte interamente da risaie senza dimenticare lo splendido colore dell’acqua della Baia di Antongil. Dormiremo a Fizoano in una casa locale.

Giorno 5 Fizoano – Ambatoledama

Oggi abbiamo 18 km di percorso abbastanza duro, molti sali-scendi, l’attraversamento di diversi fiumi e di sicuro, cammineremo su molto fango. Se riusciamo ad arrivare prima del tramonto, potremmo visitar il Parco Nazionale di Masoala alla ricerca dele diverse speci di lemuri notturni. Siamo in piena foresta vergine, uno spettacolo. Notte in una casa locale.

Giorno 6 Ambatoledama – Ampokafo

Visita mattinale del Parco Nazionale di Masoala, dichiarato patrimonio Naturale Mondiale dell’Umanità. Masoala è una foresta unida di altitudine media di ca. 800 mt, famoso per ospitare tra gli altri lemuri il bellissimo vari rosso (Varecia Rubra), delle palme rare ed endemiche della regione, la pianta carnovora Nepenthes masoalensis e degli esemplari straordinari di alberi “monumentali” secolari. Dopo la visita, continuiamo verso  Ampokafo. Attraverseremo un “corridoio” che collega le foreste di Masoala e Andrakaraka e cominceremo la discesa verso Antalaha. Sistemazione in una casa locale ad Ampokafo. La camminata di oggi è di ca.15 km.

Giorno 7 Ampokafo – Tsararapaka

Giornata abbastanza dura di ca. 16 km tra sali e scendi, si comincia nella foresta secondaria per finire ed arrivare a Tsararapaka in piena foresta primaria. Dormireno in una casa locale.

Giorno 8 Tsararapaka – Bezono

Oggi saremo nuovamente immersi tra la foresta primaria e secondaria con la differenza che attraverseremo dei fiumi ed avremmo l’opportunità di ammirare la cascata di Bevontsira. Oggi cammineremo ca. 15km. Notte in tenda.

Giorno 9 Bezono – Ambalavy

Attraverseremo varie volte lo stesso fiume in vallate immerse tra foreste secondarie e foreste primarie, si tratta di uno dei paesaggi più affascinanti del viaggio. Notte in tenda.

Giorno 10 Ambalavy – Cap Est

Oggi ci attendono ca. 2 ore di camminata tra la foresta secondaria e 3/4 ore di traversata del fiume in una canoa locale. Durante il viaggio in canoa, vedremo molti branchi di coccodrilli prima di arrivare a Cap Est dove dorimiremo in un hotel semplice.

Giorno 11 Cap Est – Antalaha – Sambava

Da Cape Est in furgone stile taxi brousse (il bus pubblico locale) viaggiamo a nord fino a Sambava, un percorso totale di 6 ore. Notte in un albergo a Sambava.

Giorno 12 Sambava – Camp Mantella

Lasciamo Sambava alle 7 del mattino alla volta di Manantenina, un villaggio situato ai piedi del monte Marojejy. Da Manantenina inizieremo la nostra escursione di 4 giorni e 3 notti per raggiungere la vetta del Parco Nazionale Marojejy. Il massiccio del Marojejy ospita una biodiversità eccezionale: 12 specie distinte di lemuri, tra cui il sifaka setoso che è endemica della regione e seriamente minacciato dall’estinzione. Inoltre, si contano ca. 125 specie di uccelli, 150 specie di rettili e anfibi, 30 specie di palme e 300 specie di felci. Il Parco di Marojejy è uno dei più spettacolari e selvaggi del Madagascar grazie alle sue varietà di paesaggi in così breve distanza. Da Manantenina, iniziamo il nostro trekking verso il Campo Mantella (3 ore, a 450 mt di altitudine), dove passeremo la prima notte. All’arrivo, saremo in piena foresta primaria inferiore, dove avremo l’opportunità di osservare diverse specie di rettili, anfibi e uccelli senza molta difficoltà. Nel pomeriggio visiteremo la zona circostante di Mantella tra cui la bellissima cascata di Humbert. In serata, possibilità di una passeggiata notturna alla ricerca di diversi lemuri notturni.

Giorno 13 Camp Mantella – Camp Simpona

Colazione e partenza per Campo Simpona il più presto possibile. Abbiamo 7 ore ca. di cammino con un incremento di altitudine di ca. 800 m. Se siamo fortunati, possiamo vedere il rarissimo sifaka setoso, una delle specie di lemuri più in pericolo di estinzione di tutta l’isola del Madagascar. Arriveremo nella zona di Camp Marojejia per mezzogiorno, giusto per un pranzo veloce e continuare la nostra camminata per il Camp Simpona dove arriveremo per nel primo pomeriggio. All’arrivo, visiteremo la zona circostante alla ricerca di flora e fauna endemica del parco. Se i hanno le energie, potremmo nuovamente effettuare una camminata notturna.

Giorno 14 Camp Simpona – Cima Marojejy – Camp Marojejia

Prima colazione prestissimo e partenza per l’alba, oggi finalmente raggiungeremo il punto più alto di Marojejy a 2132m di altitudine. Impiegheremo ca. 3 ore per coprire i quasi 900 m verticali che ci separano dalla vetta. Se siamo fortunati ed il tempo ce lo permette, potremmo ammirare la vista eccezionale dell’Oceano Indiano e parte del nord del Madagascar. Nella cima possiamo restare ca. 1 ora, per poi riscendere al campo Marojejia, a ca. 3 ore di camminata, per il pranzo e trascorrere la notte. Altre possibilità di passeggiate pomeridiane e serali.

Giorno 15 Camp Marojejia – Manantenina – Sambava

In 5 ore, dovremmo raggiungere nuovamente Manantenina, l’entrata del Parco, dove la nostra vettura ci riporterà a Sambava

Giorno 16 Sambava – Antananarivo

Transfer all’aereoporto di Sambava per il volo di ritorno ad Antananarivo. Fine dei nostri servizi.

 

Prenota!
top
Incluso
  • I voli domestici Tana – Maroantsetra e Sambava – Tana
  • 1 Guida esperta del Parco di Masoala ed 1 per il Parco di Marojejy (francese, inglese)
  • Sistemazione con prima colazione in alberghi semplici ad Antananarivo, Maroantsetra e Sambava
  • Camping o casa locale/capanna durante le visite dei parchi in pensione completa (colazione/pranzo/cena)
  • Le entrate ai parchi nazionali con guide esperte del posto di lingua francese o inglese.
  • Vettura privata durante lo spostamento dal Masoala al Marojejy
  • Le escursioni menzionate
  • I trasferimenti privati da e verso gli aeroporti

Non Incluso
  • Il visto turistico €25/30 pp
  • Le bibite
  • Il volo internazionale
  • Tutto ciò non menzionato
top
close
Informazioni utili
Questo è un tour adatto agli sportivi amanti del trekking e dell’avventura stile spedizione. Ci sarà un porter a persona che si occuperà di 15kg a persona.
Extra: Purtroppo gli incovenienti succedono, del tipo cancellazione volo interno, strada impraticabile ecc…suggeriamo di spendere un giorno extra nella capitale (prima del volo per l’Europa) onde evitare spiacevoli situazioni. La capitale ha molte visite interessanti da offrire: il parco dei lemuri; la collina blu di Ambohimanga (sito Unesco); la Rova della principessa in cima alla città e la visita dei vari mercati. Si tratta di visite interessantissime.
Prenota!
top

ù

DURATA DEL VIAGGIO
16 giorni
COSTO PP IN CAMERA DOPPIA / TWIN
€2450 pp
Pensione completa durante il viaggio/la spedizione nel Parco di Masoala e di Marojejy. Bibite non incluse. Voli interni compresi.
MIGLIOR PERIODO
Agosto - Novembre
Livello di fitness necessario